AREA I - ARTE TECNICO SCIENTIFICA (ATS)
Capitolo ATS.E01: "Fisica Acustica" - Pagina 14

Gli argomenti di questa pagina sono stati inseriti da Ing. Michele Cuzzoni nel 2009, aggiornati il 21/04/2016, e sono desunti dalla Bibliografia riportata a fondo pagina.

Voi siete il gradito visitatore n.° :

 

 

Privacy Policy

 

 

 

N.B.: Il presente Portale è a favore del suono delle campane!

La normativa acustica viene qui riportata come riferimento per quelle parrocchie che si trovassero in difficoltà a causa di "segnalazioni di disturbo".

Pertanto, oltre a rivolgersi al proprio Legale di fiducia, le parrocchie possono avvalersi dello strumento comunale di "Deroga ai Decibel", utilizzando anche il facsimile riprodotto a pag. C03.04 - Deroga ai decibel consentiti nel proprio Comune - per Campane.

 

 

Inquinamento Acustico

 

 

INDICE:

 

INQUINAMENTO ACUSTICO

 

Se, in una certa area, la variazione di pressione sonora si aggira intorno ai 10-100 Pa, si dice che l’area è inquinata acusticamente.

Si ha inquinamento acustico ad esempio quando, in presenza di strade, il manto stradale entra in vibrazione sollecitato dal passaggio dei mezzi di trasporto oppure in vicinanza di luoghi dove si praticano attività edilizie o produttive o ancora durante l’uso di certi dispositivi “rumorosi". Numerose sono dunque le sorgenti sonore che provocano l’inquinamento acustico che oggi influenza la qualità della vita e la salute del 25% della popolazione dell’Europa.

INDICE

 

La normativa

 

tipo di area dB max giorno dB max notte
polo industriale 70 70
prevalenza di industrie 70 60
intense attività commerciali o di terziario, alta densità di popolazione, con linee ferroviarie, portuali, ecc. 65 65
mista con media densità di popolazione e con media attività industriale/rurale 60 50
residenziale 55 45
protetta (ospedali, scuole, edifici ricreativi...) 50 40

INDICE

 

Cosa si può fare a riguardo

 

INDICE

 

Come preservare l’udito

 

Molti sono gli accorgimenti che si possono prendere per preservare l’udito. Ad esempio si può cercare di usare il walkman senza mettere il volume al massimo: questo evita di produrre un’elevata concentrazione di onde sul timpano e, di conseguenza, non si arriva a una variazione di pressione vicina alla soglia di dolore.

Nelle discoteche spesso si raggiungono valori di pressione sonora un po’ maggiori di quelli corrispondenti alla soglia del dolore al punto che sottoporre frequentemente i timpani a queste situazioni , può portare a una diminuzione dell’udito già in giovane età.

 

INDICE

 

 


Bibliografia


 

Bib-TS-069 - Il documento è tratto dal sito fonte originario: http://fisicaondemusica.unimore.it

Licenza Creative Commons: Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 2.5 - Italia

 

TOP