AREA II - ARCHIVIO STORICO (ARS)
Capitolo ARS.H20: "Campane e Concerti storici: Regione Veneto" - Pagina 10

Gli argomenti di questa pagina sono stati inseriti da Ing. Michele Cuzzoni nel 2013, aggiornati il 01/05/2016, e sono desunti dalla Bibliografia riportata a fondo pagina.

Voi siete il gradito visitatore n.° :

 

Privacy Policy

 

Antica Campana dei Fonditori Ruffini-Partilora 1796

 

INDICE:

 

Campana "Ruffini - Partilora" 1796 - Collezione Privata

   

Per gentile concessione (marzo 2013) del Proprietario, si presentano di seguito il rilievo, l'analisi scientifica, le notizie storiche e l'iconografia di questa campana del 1796 in ottimo stato di conservazione.

Foto 01 - La campana

 

INDICE

Rilievo della Campana

 

Facendo riferimento a quanto esposto nella Sezione Scientifica I di questo portale, Capitolo I03, pagina "I03-04 Rilievo di una campana esistente", si presentano i dati forniti dal Proprietario:

 

Diametro di bocca "D": 385 mm Spessore di battuta "s": 30 mm
Diametro superiore "d": 204 mm Diagonale del fianco "d' ": 305 mm
Altezza interna "Hi": 310 mm Peso: 34 Kg  (*): compreso il batacchio: 35,5 kg
Altezza totale campana: 450 mm Nota emessa presunta: La#4 crescente (Frequenza ca. 950 Hz)

Dicitura: "JOSEPH RUFFINI ET ANT. PARTILORA FECERUNT" - Data: "MDCCXCVI"

 

Traduzione: "Giuseppe Ruffini e Ant. Partilora fecero" - "1796".

INDICE

Analisi geometrico-materica della Campana

 

Utilizzando i dati precedenti, si effettua l'analisi geometrico-materica della campana.

 

Indice di Tipologia di Sagoma ITS = 0,077922 Valore per una campana tendenzialmente a sagoma pesante.
Indice percentuale del Diametro di bocca I%D = 52 % Valore per una campana tendenzialmente a sagoma leggera.
Indice percentuale di Diagonale del fianco I%d' = 79 % Valore per una campana tendenzialmente a sagoma medio-leggera.
Indice percentuale di Altezza interna I%Hi = 80 % Valore per una campana tendenzialmente a sagoma medio-leggera.
Indice percentuale di pesantezza Ip = 595 Valore per una campana tendenzialmente a sagoma media.
Indice percentuale di robustezza Ir = - 5,61 Valore per una campana tendenzialmente a sagoma medio-leggera.

Sulla base di questi dati si può dedurre che la sagoma della campana è tendenzialmente di tipo medio-leggero.

 

INDICE

 

Analisi storica della Campana

 

Foto 02 e 03 - Dettaglio della Firma dei Fonditori

La firma dei fonditori è quella di Giuseppe Ruffini e di "ANT." Partilora.

Si tratta di Anton Maria Partilora, (deceduto tra il 1801 e il 1806), poiché la campana è del 1796.

 

INDICE

 

 

Foto 04 - La campana nel suo insieme

 

Foto 05 - Dettaglio 01 delle trecce con ponte e posizione dei canali di colata

Foto 06 - Dettaglio 02 delle trecce con ponte e posizione dei canali di colata

Foto 07 - Dettaglio 03 delle trecce con ponte e posizione dei canali di colata

 

Foto 08 - Dettaglio della Data di fusione

 

Foto 09 - Dettaglio 01 della Firma dei Fonditori

 

Foto 10 - Dettaglio 02 della Firma dei Fonditori

 

Foto 11 - Dettaglio 03 della Firma dei Fonditori

 

Foto 12 - Dettaglio 01 - San Giuseppe falegname con il piccolo Gesù

 

Foto 13 - Dettaglio 02 - La Morte di Gesù: il colpo di lancia e la rottura delle gambe degli altri condannati

 

Foto 14 - Dettaglio 03 - San Rocco

 

Foto 15 - Dettaglio 04 - San Gerardo (patrono di Gallinaro - FR)

 

Foto 16 - Dettaglio 05 - Madonna del Rosario con il Bambino Gesù

 

Foto 17 - Dettaglio 06 - Sant'Antonio da Padova con il Bambino Gesù

 

Foto 18 - Interno

 

Foto 19 - Interno, il battaglio

 

 

Foto 20 - Interno, il punto di battuta

 

 

Foto 21 - Interno, dettaglio dell'anello di aggancio del battaglio

 

Foto 22 - Interno, dettaglio del corpo tronco-conico del battaglio

 

 

 

Foto 23 - Dettaglio dello spessore del punto di battuta

INDICE

 

 


Bibliografia


 
Bib-ST-000 - Testo di Ing. Michele Cuzzoni
 
TOP

 

Immagini, dati geometrici a cura del Proprietario della Campana.