AREA II - ARCHIVIO STORICO (ARS)
Capitolo ARS.G16: "Antiche Famiglie di Fonditori: Regione Toscana" - Pagina 23

Gli argomenti di questa pagina sono stati inseriti da Ing. Michele Cuzzoni nel 2013, aggiornati il 01/05/2016, e sono desunti dalla Bibliografia riportata a fondo pagina.

Voi siete il gradito visitatore n.° :

 

Privacy Policy

 

(LU) - Castelvecchio Pascoli: Famiglia Moreni

 

INDICE:

 

Famiglia Moreni

Castelvecchio, XV - XVII sec.

Questi antichi artigiani sono presenti a partire dal XV secolo, specializzati nella fusione per la creazione di campane, conosciuti non solo in Valleriana e a Lucca ma anche all’estero.

Ogni maestro fonditore era depositario di un “saper fare” costituito da elementi di metallurgia, ma anche sensibilità musicale e perizia nelle operazioni accessorie, come la ricerca dell’argilla più adatta.

Sappiamo che fino al XIX secolo, le botteghe artigiane erano dislocate in tutto il perimetro del paese.

La perfezione delle opere dei mastri fonditori era veramente unica e il suono prodotto dalle campane si riconosceva ovunque. Era usata una tecnica di fusione e una lega particolare basata su conoscenze che venivano tramandate oralmente e che ancora oggi è sconosciuta.

Dai libri di lavoro (tutti posteriori al 1700), conservati presso l’Archivio di Stato di Lucca, o gelosamente conservati da alcuni eredi, si ricavano notizie economiche o di maestranza. Dopo il XVIII secolo alcune botteghe si trasferirono a Pescia e a Lucca, insieme alle maestranze della famiglia Moreni di Castelvecchio.

 

 

INDICE

 

 


Bibliografia


 
Bib-ST-000 - Testo di Ing. Michele Cuzzoni
 
TOP

 

Tratto da una monografia di Davide Trane e Mauro Agostini.