AREA II - ARCHIVIO STORICO (ARS)
Capitolo ARS.G05: "Antiche Famiglie di Fonditori: Regione Emilia Romagna" - Pagina 49

Gli argomenti di questa pagina sono stati inseriti da Ing. Michele Cuzzoni nel 2013, aggiornati il 01/05/2016, e sono desunti dalla Bibliografia riportata a fondo pagina.

Voi siete il gradito visitatore n.° :

 

Privacy Policy

 

    (RE) - Castelnovo ne' Monti: Famiglia Capanni

 

INDICE:

 

I Capanni nel XVIII sec.

 

 

Castelnovo ne' Monti, XVIII sec / XXI sec.

 

Le origini dei Capanni, come fonditori di campane, passano attraverso date storiche.

Ai primi del 900 viene reperita una campana datata 1565 e firmata Betalli - mastri fonditori che insegnarono ai Capanni l'arte dei metalli.

Nel 1770 nella Chiesa di Ognissanti nell'Oltretorrente di Parma, per la fusione di una campana (chiamata Ferdinanda in onore di Don Ferdinando di Borbone che aveva contribuito lautamente a pagarla), fu interpellato, come fonditore, Sér Capanni reggiano.


Qualche decennio dopo, Francesco IV Duca di Modena, passò lungo le strade nell'Appennino Emiliano. Durante uno di questi viaggi, causa il fondo stradale di quei tempi non proprio livellato a dovere, un'asse della sua carrozza si ruppe ed il palafreniere dovette correre alla ricerca di qualcuno capace di ovviare all'inconveniente. La scelta cadde su Paolo Capanni, un fabbro di grande ingegno di Castelnovo Monti, che lavorando una notte intera, riparò il danno alla carrozza ducale, ma ne ebbe così scarsa ricompensa, che si augurò di non avere più a che fare con un simile Cliente.


In seguito, in un viaggio successivo, Francesco IV scoprì che il palafreniere incaricato di pagare l'artigiano si era tenuto i due luigi d'oro che egli stesso gli aveva consegnato e rimediò pagando di persona il dovuto.


Quel Paolo Capanni, succeduto alla Famiglia Betalli nell'attività di fonditore, avendone sposato la figlia, diede inizio alla dinastia dei Capanni, Imprenditori Industriali di Castelnovo Monti, che oggi abbracciano un mercato dislocato sui 5 Continenti.


 

A Paolo Capanni seguì un Enrico, poi un altro Paolo, fino all'attuale quinta generazione.

 

 

INDICE

 

 

 


Bibliografia


 
Bib-ST-415 - Notizie tratte da "Profilo Donna 2000" - Pagina internet del 07-01-2001 
 
 
TOP