AREA II - ARCHIVIO STORICO (ARS)
Capitolo ARS.G05: "Antiche Famiglie di Fonditori: Regione Emilia Romagna" - Pagina 33

Gli argomenti di questa pagina sono stati inseriti da Ing. Michele Cuzzoni nel 2008, aggiornati il 01/05/2016, e sono desunti dalla Bibliografia riportata a fondo pagina.

Voi siete il gradito visitatore n.° :

 

Privacy Policy

 

(PR) - Parma: Solonati (Famiglia)

 

INDICE:

 

 

 

 

Pierdonato Solonati

 

 

1665-Parma 17 novembre 1738


Fonditore di metalli e di campane attivo nella prima metà del XVIII secolo.

Nella chiesa di San Francesco del Prato in Parma vi era una sua campana del 1724, mentre, datate l’anno successivo, se ne trovavano nella chiesa di Chiaravalle della Colomba.

Il 25 marzo 1725 pattuì con la Comunità di Carpi la fusione di due campane per la torre del Duomo, che il 12 giugno furono fuse in modo perfetto.

 

 

INDICE

 

 

 

Giuseppe Solonati

 

 

Parma 1741


Fonditore di campane attivo nella prima metà del XVIII secolo.

Nel 1741 fuse la campana della torre della rocca di Montechiarugolo.

Successivamente lavorò a Vienna, dove diventò l’ispettore della I.R.Fonderia.
 


 

INDICE

 

 

 


Bibliografia


 
Nota: FUSORE: Fonditore di campane (1499, dal latino tardo "FUSORE(M)"
 
Bib-ST-000 - Testo di Ing. Michele Cuzzoni
Bib-ST-391 - "Dizionario dei Parmigiani" presso l'archivio storico del Comune di Parma si desumono i principali fonditori operanti in quell'ambito territoriale. Delle campane realizzate e qui nominate, diverse sono andate distrutte o rifuse.
Bib-ST-396 - E. Scarabelli Zunti, Documenti e Memorie di Belle Arti parmigiane, X, 8.
 
 
TOP