AREA II - ARCHIVIO STORICO (ARS)
Capitolo ARS.F15: "Rassegna di Campanili Storici: Regione Sicilia" - Pagina 02

Gli argomenti di questa pagina sono stati inseriti da Ing. Michele Cuzzoni nel 2011, aggiornati il 01/05/2016, e sono desunti dalla Bibliografia riportata a fondo pagina.

Voi siete il gradito visitatore n.° :

Privacy Policy

 

 

 (PA) - Palermo: Il Campanile della Cattedrale

 

INDICE:

 

Cattedrale di Palermo di NICOLA PATRIA e LUIGI CAVADINI

   

        

 

 

La Cattedrale sorge a ridosso delle antiche mura punico - romane che chiudevano l'antica "Galka" il luogo del primo insediamento fenicio, la dove erano le catacombe dove si riunivano i primi cristiani.

Nulla è a noi pervenuto delle Cattedrali costruite nel V e nel VII secolo. Abbiamo alcuni reperti dell'antica moschea "Gami" (prima colonna a sinistra del portico meridionale che porta scolpita una pagina del Corano e forse il piano di calpestio rinvenuto all'interno nella zona detta del cleristorio), che gli arabi costruirono nel IX sec. modificando la preesistente Cattedrale.

La Cattedrale che oggi noi ammiriamo è il risultato dei grandi lavori di restauro, eseguiti secondo il progetto di Ferdinando Fuga e protrattisi dal 1781 al 1801, del Tempio costruito nel XII sec. per volere dell'Arcivescovo normanno Gualtiero Offamilio.

Un arcoponte che sorpassa la Via Matteo Bonello collega La Cattedrale alla torre campanaria costruita su una vecchia torre punico-romana. La torre campanaria che oggi ammiriamo è stata realizza nel 1805 in stile neogotico secondo linee architettoniche e decorazioni che richiamano le torri angolari del Duomo. Sulla piramide cuspidale è stata posta nel 1954 la Madonna della Conca d’oro ad opera di Nino Geraci.

 

 

Per le notizie sul Concerto di campane fare clic qui.

 

INDICE

 

 

 


Bibliografia


 
Bib-ST-315 - Monografia di Nicola Patria e Luigi Cavadini
 
TOP