AREA I - ARTE TECNICO SCIENTIFICA (ATS)
Capitolo ATS.J01: "Principi Generali di Analisi Acustica" - Pagina 14

Gli argomenti di questa pagina sono stati inseriti da Ing. Michele Cuzzoni nel 2012, aggiornati il 21/04/2016, e sono desunti dalla Bibliografia riportata a fondo pagina.

Voi siete il gradito visitatore n.° :

 

 

Privacy Policy

 

 

Esempi di Laboratorio di Acustica

  

 

 

INDICE:

 

Esempio 1: Laboratorio prove di Acustica e Vibrazione

 

La sezione è attrezzata per il rilevamento delle emissioni acustiche e delle vibrazioni prodotte da macchine, apparecchiature, attrezzature, etc. Utilizzate nelle attività civili e industriali:

 INDICE   

 

PROVE DI EMISSIONE ACUSTICA - APPARECCHI DI PROVA:

• FONOMETRO DI PRECISIONE INTEGRATORE BRUEL & KJAER TIPO 2231;

• SET DI FILTRI BRUEL & KJAER TIPO 16250L;

• MODULO PER ANALISI SPETTRALE BRUEL & KJAER TIPO BZ 7117;

• CALIBRATORE DEL LIVELLO SONORO BRUEL & KJAER TIPO 4231;

• TREPPIEDE PORTATILE BRUEL & KJAER TIPO UA 0801;

• CAVO MICROFONICO BRUEL & KJAER TIPO AO 0027;

• MODULO INTERFACCIA SERIALE RS232C BRUEL & KJAER TIPO ZI 9101;

• ALIMENTATORE CARICA BATTERIE BRUEL & KJAER TIPO ZG0254;

• SOFTWARE GESTIONE DATI BKUTIL;

• ORECCHIO ARTIFICIALE IEC 318 BRUEL & KJAER TIPO 4153;

• MICROFONO DA 1/2" BRUEL & KJAER TIPO 4134;

 

INDICE

 

PROVE DI VIBRAZIONE - APPARECCHI DI PROVA:

• MISURATORE DI VIBRAZIONE PORTATILE BRUEL & KJAER TIPO 2511;

• FILTRO SINTONIZZABILE A BANDA PASSANTE BRUEL & KJAER TIPO 1621;

• MISURATORE DI VIBRAZIONE DELLA RISPOSTA DEL CORPO UMANO BRUEL & KJAER TIPO 2512;

• CALIBRATORE BRUEL & KJAER TIPO 4291;

• ACCELEROMETRO DA SEDILE BRUEL & KJAER TIPO 4368;

• ACCELEROMETRO BRUEL & KJAER TIPO 4370

 

INDICE

 

Esempio 2: Laboratorio di Acustica

 

INDICE

 

1 - Camere riverberanti adiacenti per misure di potere fonoisolante.

Le camere, costruite ai sensi della ISO 354, consentono di effettuare misure di potere fonoisolante di elementi da costruzione verticali quali pannelli, finestre, porte atc., e prove di rumore da calpestio inelementi orizzontali quali solai e rivestimenti, parquet, moquettes etc. Le due camere riverberanti adiacenti sono costituite da strutture scatolari indipendenti tra loro ed indipendenti dalla struttura portante dell’edificio, realizzate in calcestruzzo armato dello spessore costante di 40 cm. Le due camere sono semplicemente appoggiate sulle travi rovesce di fondazione, con interposto del materiale elastico (neoprene) per lo smorzamento di eventuali vibrazioni trasmesse dalla struttura portante dell’edificio alle camere stesse. Le dimensioni interne delle due camere sono le seguenti:

- Camera 1: L x P x H = 4.8 x 4.3 x 3.25 m;

- Camera 2: L x P x H = 4.8 x 3.7 x 3.25 m.

 

INDICE

 

2 - Sistema Aria bicanale in tempo reale.

Sistema intensimetrico mod. intac01 (ISO 9614) per la misura dell’intensità acustica. Sistema dBLW (ISO 3744) per la misura della potenza acustica. Sistema dBISOL (ISO 140) per la misura di isolamento acustico. Sistema dBTRIG per misure fonometriche ambientali con funzione audio per la registrazione analogica tipo compact disk. Riproduzione analogica per riascolto e analisi in frequenza. Elaborazione dati e analisi statistica.

Sono possibili le seguenti elaborazioni: FFT, funzioni di trasferimento (modulo e fase), acquisizione bicanale in tempo reale, cross-correlazione, analisi statistiche, analisi in terzi d’ottava, livello equivalente e calcolo delle principali grandezze fonometriche. Software per acquisizione ed analisi di segnali acustici, che permette il calcolo e la rappresentazione della funzione di risposta all’impulso di un ambiente, dalla quale si ricavano indici di intellegibilità STI e RASTI; il calcolo automatico dei tempi di riverberazione viene eseguito dal pacchetto software dBTRIG.

Sistema per la misura in opera del coefficiente di assorbimento dei pannelli, barriere, materiali vari. Il sistema è corredato di sonda intensimetrica, modello AKSUD F.83 FIGANIERES, tipo 9919 con preamplificatore AKSUD F.83 FIGANIERES, tipo 1129. Il sistema di elaborazione (Sistema Aria bicanale in tempo reale) è prodotto dalla 01dB, matricola n. 862.

 

INDICE

 

3 - Fonometro.

Si dispone di un fonometro integratore Larson & Davis 800, di Classe 1 conforme alle norme IEC 641 e 804, dotato di software per l’acquisizione dei dati. Lo strumento rileva livelli di pressione sonora che vanno da -10 dB a 140 dB, con ponderazione A, C, o lineare.

Esso è dotato di un banco di filtri che consentono un’analisi per bande di ottava (1/1) e di un terzo di ottava (1/3). Le costanti di tempo Peak, Integrate, Slow, Fast o Impulse, permettono di scegliere il criterio di valutazione del valore efficace del segnale, a seconda delle caratteristiche dello stesso, ed in particolare della sua velocità di variazione nel tempo. Lo strumento consente anche di misurare l’andamento nel tempo della pressione acustica e di effettuare il calcolo del tempo di riverberazione.

INDICE

 

4 – Analizzatore Symphonie

Il modello Symphonie della 01dB è un laboratorio acustico completo. Il sistema consiste di due trasduttori (microfoni, accelerometri o sonda intensimetrica) connessi ad una piccola unità di acquisizione (a singolo oppure a doppio canale), la quale trasferisce i dati in tempo reale ad un notebook computer.

Symphonie consente l'analisi dei fenomeni simultaneamente nel dominio del tempo e della frequenza.

Con il sistema si sostituisce quindi il fonometro, l'analizzatore di spettro, il registratore DAT, l'intensimetro ed altro ancora. Symphonie combina diverse funzioni strumentali al suo interno: acquisisce, analizza, memorizza i risultati, memorizza il file audio originale per poterlo riascoltare o rianalizzare e molto altro ancora. Il sistema può essere integrato con diversi softwares adattandosi alle quindi più svariate esigenze di misura nel settore dell'acustica e delle vibrazioni. L'hardware è basato su due potenti DSPs a basso consumo, ed è direttamente alimentato dalla scheda PCMCIA che viene inserita nel Personal Computer. Lo strumento è di Classe 1 secondo la IEC651 e la IEC804, i filtri digitali sono invece conformi alla classe 0 IEC1260.

Il sistema offre moltissime possibilità nel campo dell'acustica e delle vibrazioni: trasduttori multipli:

microfoni, accelerometri, sonde di intensità sonora, etc.; condizionamento di segnale per i trasduttori più diffusi; ingressi e uscite digitali, controllo remoto; generatore di segnali (rumore bianco e rosa, sinusoidale, loop); analizzatore a due canali FFT e filtri digitali in classe 0 (IEC 1260); calibrazione manuale o remota automatica Ingresso tachimetrico.

Tra le applicazioni principali che si possono affrontare con Symphonie ed i relativi softwares:

- Misure secondo D.M. 16/03/98;

- Misure di acustica architettonica;

- Acquisizioni MLS e calcolo della risposta all'impulso per l'analisi dell'acustica degli ambienti;

- Monitoraggio acustico e/o di vibrazioni;

- Analizzatore in tempo reale in banda di ottava e 1/3 di ottava da 20 Hz (opzione 1Hz) a 20 kHz;

- Analizzatore di spettro in tempo reale a banda fine;

- Analisi b.p.c. selettiva fino a 1/48 di ottava;

- Registratore digitale;

- Spettro di intensità sonora e determinazione della potenza sonora secondo la ISO9614

- Analisi dei transienti;

- Identificazione degli eventi;

- Multitasking con applicazioni esterne (parametri meteo, accesso remoto e controllo via modem, etc.);

- Loudness, PNL, PLNT in tempo reale, EPNL;

- Qualità del Suono.

Lo strumento consente di eseguire tutte le misure previste dal Decreto 16/3/98. Con il sistema è quindi immediata la ricerca delle componenti impulsive, la ricerca delle componenti tonali, la correzione per la presenza di queste, e così via. Mediante il software applicativo Decreto 16/03/98 è possibile calcolare in modo automatico quanto richiesto dal DM16/03/98; in pochi secondi, senza la necessità di scaricare dati tra strumento e computer, è possibile produrre la relazione tecnica.

Per quanto concerne il rumore ambientale con il software dBENV32, si combinano i vantaggi di un data logger, un fonometro integratore, un registratore digitale di segnali e un analizzatore in tempo reale simultaneamente. I livelli overall possono essere acquisiti simultaneamente agli spettri in 1/3 di ottava per un periodo di tempo lungo.

Il modulo per l'acustica ambientale dBENV32, che consiste di dBTRIG32 e dBTRAIT32, associato a Symphonie è un potentissimo strumento di indagine che può essere impiegato per un'ampia gamma di applicazioni, come ad esempio l'analisi acustica, l'impatto acustico ambientale, il montoraggio in area urbana con identificazione e quantificazione delle sorgenti significative.

Con il software dBBATI32, Symphonie diventa un efficiente analizzatore per acustica architettonica. Il software dBBATI32 consente di eseguire uno studio completo di un ambiente, comprensivo dei tempi di riverberazione e delle misure spettrali. Il calcolo dell'isolamento acustico per via aerea e dell'isolamento per impatto sono eseguiti in accordo alla ISO 717. Con il modulo opzionale di acquisizione MLS, dBBATI32 può calcolare anche la maggior parte degli indici di ambiente (intellegibilità, etc.).

Con il software dBFA32, Symphonie diventa un analizzatore a banda fine e a 1/N di ottava per analisi di rumore industriale ed analisi di vibrazioni. Il software dBFA32 consiste di un grande numero di moduli diversi quali ad esempio l'analisi in tempo reale, la registrazione digitale, l'intensità sonora e la determinazione della potenza sonora in accordo con la ISO ISO9614, l'analisi dei transienti e analisi della risposta all'impulso per apoolicazioni di analisi modale. E’inoltre possibile eseguire analisi correlate ad una sond tachimetrica.

Diversi moduli di post process sono disponibili per eseguire analisi avanzate quali ad esempio la psicoacustica. Symphonie risponde ai requisiti delle norme in materia di rumore industriale, in ambiente di vita e di certificazione delle macchine.

E’ dotato dei seguenti componenti:

TRASDUTTORI Microfoni, accelerometeri con elettronica incorporata, sonde intensimetriche, ingressi digitali

UNITA' DI ACQUISIZIONE COMPUTER

Processore Pentium

RAM 16 Mbytes

Windows 3.1x, 95 o 98

Scheda grafica VGA o superiore

Slot PCMCIA Tipo II

PACCHETTI SOFTWARE

dBENV32 (dBTRIG32 and dBTRAIT32)

dBFA32

dBBATI32

ACCESSORI

Custodia per il trasporto e per le misure in campo

Palla antivento e schermo microfonico 'all weather'

Calibratori (per microfoni, accelerometri e sonde intensimetriche)

Box per sistemi di monitoraggio alungo termine

Cavi di prolunga

Adattatore per alimentazione da rete

INDICE

 

5 - Analizzatore sonoro modulare di precisione.

E’ il modello 2260 Investigator della Ditta Bruel & Kjaer. Lo strumento è una piattaforma programmabile per un analizzatore bicanale portatile in tempo reale.

I dati da esso acquisiti possono essere memorizzati e trasferiti su un computer tramite l’interfaccia seriale.

Per mezzo del software 7696 Evidence basato su Windows, può post-elaborare i dati e trasferirli su altri pacchetti di software come word-processor e fogli di calcolo elettronico. Il software per l’analisi sonora BZ7201, trasforma il 2260 in un analizzatore di rumore (fonometro), che può misurare numerosi parametri discreti del rumore ed effettuare anche analisi statistiche con dati in bande di ottava. Disco interno per la memorizzazione del software applicativo, dei dati di misura e di regolazione, con una capacità di 5Mbyte di memoria.

Caratteristiche:

- Conformità alle norme IEC651 (1979), IEC1260 (1995), ANSI S1.4 (1983) e ANSI S1.11 (1986);

- Conformità agli standard ISO, DIN, BS, NBE, SS, Sia, ONORM, NF, UNI, ASTM e NEN;

- E’ equipaggiato con microfono a condensatore prepolarizzato tipo 4189, sensibilità nominale –26dB ±1.5dB riferito a 1 V/Pa, capacità 14pF (a 250 Hz);

- I filtri in banda d’ottava ed in terzi d’ottava sono conformi all’IEC 1260 (1995) e all’ANSI S1.11-1986

- I livelli di rumore “inherent” (combinazione tra rumore elettrico e rumore termico a 20°C) sono 2dB a 1KHz, 8dB a 10KHz (bande in terzo d’ottava) e 6dB a 1KHz, 12dB a 8KHz (bande d’ottava);

- La dinamica di misura è pari a 90dB (bande d’ottava ed in terzo d’ottava) e a 80dB (ponderato A).

INDICE

 

6 - Strumenti per calibrazioni fonometriche.

- Pistonofono della Ditta Bruel &Kjaer Tipo 4228.

- Calibratore della Ditta Bruel & Kjaer Tipo 4294. Frequenza: 159.15 Hz; accelerazione: 10 ms-2; velocità: 10 ms-1

- Calibratore della Ditta Larson & Davis Tipo CA250. Level 114.0 dB; freq. 250Hz

- Calibratore della ditta Simpson Tipo 890. Level 114.0 dB; freq. 1KHz

INDICE

 

7 - Generatore di calpestio.

Macchina normalizzata generatrice di rumori impattivi, ovvero di rumori causati dalla caduta di oggetti sul pavimento o dai passi delle persone; si tratta di rumori trasmessi essenzialmente per via strutturale ed interessano il complesso pavimento – solaio. Il dispositivo è dotato di 5 martelletti, disposti in linea alla distanza di 100 mm l’uno dall’altro, del peso di 500 g ciascuno; per mezzo di un albero a camme i martelletti colpiscono il piano di calpestio ad intervalli di 0,1 secondi.

INDICE

 

8 - Digital Audio Tape-Corder.

Modello TCD-D7 di fabbricazione Sony, con le seguenti caratteristiche tecniche:

- tempo di registrazione modo long-play 240 minuti;

- nastri audio digitali;

- frequenza di campionamento 48kHz, 44.1 kHz, 32 kHz;

- risposta in frequenza modo long-play Fs 32 kHz 20 - 14.500 Hz;

- rapporto segnale/rumore modo long-play superiore a 87 dB;

- gamma dinamica modo long-play superiore a 87 dB;

- distorsione armonica totale modo long-play inferiore allo 0.09% (1 kHz, 22 kHz LPF, LINE IN).

INDICE

 

9 - Sistema EZ-ANC II multicanale per controllo attivo del rumore.

Prodotto dalla Causal Systems (Australia), è un sistema usato per il controllo attivo del rumore; utilizza algoritmi adattivi a gradiente discendente, con controllo feed-forward: Filtered-x LMS (per filtri FIR) e Filtered-u LMS (per filtri IIR). La struttura hardware del sistema è composta, essenzialmente, da un Main Processor (Analog Devices 33MHz ADSP-21062 in virgola mobile) e da un Co-Processor (ADSP-2181 in virgola fissa). L’unità di controllo EZ-ANC II è dotata di dieci canali d’ingresso (segnali di riferimento e di errore) e di dieci canali di uscita; offre la possibilità di supportare quattro segnali di riferimento e nove segnali di controllo.

9.1 EZ-KIT LITE ADSP-2181: è una scheda per il trattamento digitale dei segnali, con due ingressi e due uscite, basata sul DSP 2181 prodotto dalla Analog Devices, in virgola fissa; combina l’architettura base della famiglia ADSP-2100 (tre unità computazionali, generatori di indirizzamento dati e un Program Sequencer) con due porte seriali, una porta DMA interna a 16 bit, un timer programmabile, Flag I/O, una program e data memory su chip e possibilità di “interrupt”.

9.2 EZ-KIT LITE ADSP-21061: è una scheda per il trattamento digitale dei segnali, con due ingressi e due uscite, basata sul DSP 21061 appartenente alla famiglia ADSP-21000, prodotto dalla Analog Devices, con architettura SHARC. Il 21061 lavora a 32 bit, in virgola mobile a 50MHz e 150 MFLOPS. Nella famiglia ADSP-21000, lo SHARC costituisce il cuore del DSP per formare un sistema completo su chip, aggiungendo una porta duale sulla SRAM e periferiche I/O integrate supportate da bus I/O dedicati. Il processore può eseguire ogni istruzione in un singolo ciclo. Il cuore del processore consta di tre unità computazionali, un Program Sequencer, due generatori di indirizzi dei dati (DAG), il timer, la cache delle istruzioni ed un file di registro dei dati.

9.3 EZ-LAB ADSP-21062: è una scheda per il trattamento digitale dei segnali, con due ingressi e due uscite, basata sul DSP 21062 anch’esso appartenente alla famiglia ADSP-21000, prodotto dalla Analog Devices, con architettura SHARC. Il 21062 lavora a 32 bit, in virgola mobile a 40MHz e 120 MFLOPS. Per il resto valgono le medesime considerazioni riportate per il 21061.

9.4 VisualDSP Integrated Development Enviroment: è un sistema di sviluppo che permette di implementare una codifica di programma per un determinato sistema DSP in un singolo ambiente integrato di sviluppo. La codifica del programma può essere scritta in linguaggio C oppure in Assembler.

9.5 Micro-Cap 6.0.3: è un software che permette di simulare il comportamento dei circuiti elettrici; è possibile effettuare l’analisi AC e DC di un determinato circuito, osservarne il comportamento nel transitorio oppure esaminare la funzione di trasferimento tra due nodi del sistema.

INDICE

 

10 - Analizzatore di spettro.

Si dispone di un analizzatore bicanale 40 KHz Ono Soki completo di probe e sonde di vario tipo in grado di effettuare FFT in tempo reale, cross-correlazioni etc.

INDICE

 

11 - Sorgenti acustiche.

Dodecaedro

Sorgente sonora di forma dodecaedrica che garantisce l'omnidirezionalità di radiazione. E' costituita da un involucro di legno composto da dodici facce pentagonali forate con lato di 22cm; su ciascuna faccia è inserito un altoparlante a due vie coassiale, modello GHX.165 della AUDIO DESIGN, potenza 120W, risposta in frequenza nominalmente piatta fra 50Hz e 22000Hz, frequenza di risonanza 70Hz, efficienza 91dB, impedenza di carico reale 4Ω, diametro 164mm. Il collegamento interno è stato realizzato in modo da ottenere un'impedenza di carico per l'amplificatore pari a circa 6Ω (3 a 3 in serie ed a gruppi di 2 in parallelo), l'involucro dodecaedrico ha dunque due ingressi per il segnale ciascuno che alimenta 6 altoparlanti. Lo spazio vuoto all'interno della scatola in legno è stato riempito di lana minerale per assorbire la radiazione posteriore degli altoparlanti ed evitare che vadano in controfase. E' stato messo a punto un test di qualificazione della sorgente stessa per verificarne l'isotropia di irradiazione.

Si dispone inoltre di numerosi altoparlanti di fabbricazione:

- Pioneer, Philips; con potenze comprese tra 60 e 200 W/cad.

INDICE

 

12 - Casse acustiche.

Modello SBC 8254 di fabbricazione Philips, con le seguenti caratteristiche tecniche:

- altoparlanti: driver unit woofer 3 inch, impedenza 4 Ohm;

- amplificatore: massima tensione di ingresso 1V, massima potenza di uscita 2x7W;

- potenza: adattatore AC/DC 6V12V, batteria 4 x 1.5V.

INDICE

 

13 - Multimetro Fluke 45.

Si dispone di un multimetro Fluke 45 modello 45-01 da banco a 5 cifre e doppio display fluorescente per due misure contemporanee sullo stesso segnale. Funzione di Comparazione per test go / no go, min/max, relative. Misure di vero valore efficace, di frequenza, di dB su 21 impedenze, di potenza da 2 a 16 Hom.

Completo di batterie ricaricabili, interfaccia RS232 e cavo RS40.

Si riportano di seguito le principali caratteristiche tecniche delle sonde di misura dello strumento:

- sonda di corrente AC/DC per Imax = 200 A e Vmax = 600 Vdc, ad effetto Hall;

- convertitore termocoppie K 1 mV/°C per letture di temperatura in °C o °F su multimetri digitali;

- termocoppia "K" a goccia;

- termocoppia "K" per la misura superficiale;

- termocoppia "K" per contatto;

- software S45 per IBM PC e Fluke 45.

INDICE

 

14 - Multimetro Digitale KDM - 220C.

Si dispone di un sistema completo di misure multifunzione, della casa costruttrice GBC è il modello KDM 220C. Questo multimetro è uno strumento di misura professionale portatile con 3 cifre e 1/2 in grado di svolgere le seguenti funzioni:

- Misura della corrente DC e AC (2mA÷20A)

- Misura della resistenza (200Ω÷200MΩ)

- Misura della capacità (2nF÷20μF)

- Prova di transistor e diodi (NPN - PNP)

- Prova di continuità con cicalino

INDICE

 

15 - Oscilloscopio.

E’ il modello V212 della Hitachi.

INDICE

 

16 - Oscilloscopio.

E’ il modello PM3370B della Fluke.

 

INDICE

 

17 - Alimentatore AL 862 S.

E’ prodotto dalla ALPHA ELETTRONICA. E’ costituito da due sezioni completamente indipendenti e perfettamente uguali; soddisfa le seguenti specifiche tecniche.

- Tensione di ingresso: 220 VAC ± 10%;

- Tensione di uscita: 0/30 VCC variabile con continuità;

- Corrente: 0/3 A (temperatura ambiente 25°C);

- Stabilità: stabilità della tensione di uscita per variazioni della tensione di ingresso entro –5% e + 10% e del carico da 0 a 3A migliore dello 0.1%;

- Ripple: <1mV RMS con qualsiasi tensione e corrente d’uscita;

- Voltmetro / Amperometro: strumento a bobina mobile classe 1.5 e portata 30 V f.s. /10 V f.s. (voltmetro) oppure 1 A f.s. /3 A f.s. (amperometro);

- Selettore V / A: commutatore dello strumento da voltmetro ad amperometro;

- Limitatore di corrente: regolabile da 0 a 3 A con avvisatore di intervento acustico e a diodi LED;

- Modi di funzionamento: a tensione costante e a corrente costante;

- Protezioni: contro le sovracorrenti in uscita ed il cortocircuito;

INDICE

 

 

18 - Generatore di funzioni.

E’ il modello PM5131 di fabbricazione PHILIPS, in grado di generare segnali con forma d’onda sinusoidale, quadra e triangolare, in un campo di frequenze che va da 0.1 Hz a 2 MHz. Fra le prestazioni offerte dallo strumento, si segnala la possibilità di aggiungere, alla generica forma d’onda, una componente continua di intensità regolabile.

INDICE

 

19 - Amplificatore.

Modello 2706 di fabbricazione BRUEL & KJAER, capace di erogare una potenza di 100 W.

 

INDICE

   

 

20 - Amplificatore stereo integrato.

Modello SU-A900 MK2 si tratta di un amplificatore integrato stereo, prodotto dalla TECHNICS, con circuitazione MOS in classe AA, funzionamento Virtual Battery, trasformatore “R-Core” a nucleo arrotondato, condensatori della serie MASTER, controllo del volume di qualità, selettore phono MM/MC, selettori d’ingresso a sei posizioni (CD, Tape 1, Tape 2/DDC, Tuner, Phono, Aux), selettore per due sistemi di altoparlanti (A e/o B). E’ caratterizzato dalle seguenti specifiche.

- Potenza continua (con entrambi i canali in funzione):

1KHz, THD 1% 140W*2 (4Ohm)

100W*2 (8Ohm)

20Hz ÷20KHz 90W (8Ohm)

- Rapporto S/D (potenza nominale, 4 Ohm):

Phono MM 78dB

MC 64dB

Tuner, CD, Aux, Tape 1, Tape 2/DDC 91dB

- Risposta in frequenza:

Phono MM 30Hz ÷ 15KHz

Tuner, CD, Aux, Tape 1, Tape 2/DDC 3Hz ÷ 80KHz

(+0dB, -3dB)

- Impedenza d’ingresso:

Phono MM 47KOhm

MC 220Ohm

Tuner, CD, Aux, Tape 1, Tape 2/DDC 22KOhm

 

INDICE

 

21 - Amplificatore stereo n° 2.

Modello TA-FE710R è un amplificatore integrato stereo, prodotto dalla SONY, dotato di connettori AUX, pulsante e indicatore “source direct”, prese di commutazione CA, ricezione “EON”, funzione “Tape Monitor”, pulsante “subsonic”, selettore “speakers”. E’ dotato delle seguenti caratteristiche tecniche.

- Uscita nominale DIN: 100W+100W (4 Ohm a 1KHz)

65W+65W (8 Ohm a 1KHz)

- Risposta in frequenza:

Phono 20Hz÷ 20KHz

Tuner, CD, Aux, Tape 1/DAT, Tape 2/MD 7Hz ÷ 100KHz

(+0dB, -3dB)

- S/N (rete):

Phono 94dB

Tuner, CD, Aux, Tape 1/DAT, Tape 2/MD 105dB

- Voltaggio di uscita / Impedenza:

REC OUT 150mV, 1KOhm

PHONES 10mW (a 8 Ohm)

- Impedenza diffusori: 4-16 Ohm, 8-16 Ohm (speakers A+B)

 

INDICE

 

22 - Amplificatore stereo n° 3.

Modello AX 200 JB Systems

 

INDICE

 

23 - Alimentatori stabilizzati.

Si dispone di vari alimentatori stabilizzati con limitazione di corrente per i più svariati usi di laboratorio, con tensioni variabili tra 0 e 30 V.

 

INDICE

 

24 - Apparecchiatura per il controllo attivo del rumore in condotti d’aria condizionata.

L’apparecchiatura é costituita da un ventilatore a velocitá e portata variavile da 0 a 5.000 mc/h; vari tronchi di canale coibentati e flangiati, raccordi etc.; un tronco di canale con due altoparlanti; un sistema di controllo elettronico fase/ampiezza; una scheda DSP per elaborazione numerica del segnale in tempo reale.

INDICE

 

 

25 – Apparecchiatura per il controllo attivo del rumore trasmesso attraverso pareti vetrate.

Il sistema é costituito da una finestra con telaio in alluminio 120x55 cm, una piccola camera di riverberazione in cemento armato su 5 lati, su cui é installata la finestra; un telaio rotante che consente di effettuare esperimenti su vetri montati in senso verticale, orizzontale o comunque inclinati; vari trasduttori ed attuatori piezo-ceramici di varie dimensioni e spessori; un alimetatore/amplificatore 0-1000V; un circuito di controllo analogico; un circuito di controllo digitale.

 

INDICE

 

26 - Apparecchiatura per il controllo attivo delle vibrazioni di una piattaforma per il trasporto delle opere d’arte.

Il sistema é costituito da una piattaforma vibrante; vibratore elettrodinamico controllato in ampiezza e frequanza; piattaforma controllata; attuatore in corrente continua; circuito di controllo; accelerometri e relativi amplificatori.

INDICE

 

 

27 - Apparecchiatura per il controllo attivo del rumore allo scarico di motori a combustione interna.

Il sistema é costituito da due prototipi di marmitta elettronica; il primo, per motori di piccola cilindrata, é equipaggiato con altoparlanti di Ptot 120 W; il secondo, per gruppi elettrogeni di grossa potenza, é equipaggiato con altoparlanti di Ptot 300 W.

I circuiti elettronici di controllo sono del tipo a sintesi modale.

 

INDICE

 

28 - Apparecchiatura per il controllo attivo del rumore da rotolamento.

Dispositivo di controllo attivo del rumore di rotolamento prodotto dal contatto ruota – pavimentazione stradale. Il prototipo, realizzato in acciaio INOX, è basato su tecniche di elaborazione numerica del segnale implementate mediante opportune schede DSP. Il segnale di antirumore, utilizzato per creare l’interferenza distruttiva, è generato da un altoparlante della potenza di 150 W. Il sistema é costituito da un parafango elettronico con cassa acustica inox, ruota e pavimentazione. Il circuito elettronico di controllo è costituito da un sistema DSP a virgola mobile con implementati filtri FIR.

 

 

INDICE

 


Bibliografia


 
Bib-TS-000 - Testo di Ing. Michele Cuzzoni
Bib-TS-244 - Documentazione tratta dal sito: www.ocesrl.com (Esempio 1)
Bib-TS-245 - Descrizione di apparecchiature di Roberto Fiorella (Esempio 2)
 

TOP