AREA I - ARTE TECNICO SCIENTIFICA (ATS)
Capitolo ATS.H02: "Metallurgia" - Pagina 07

Gli argomenti di questa pagina sono stati inseriti da Ing. Michele Cuzzoni nel 2012, aggiornati il 21/04/2016, e sono desunti dalla Bibliografia riportata a fondo pagina.

Voi siete il gradito visitatore n.° :

 

 

Privacy Policy

 

 

Leghe di Nichelio - Titanio - Magnesio

 

 

INDICE:

 

Dati chimici sul Nichelio

Tf = 1455°C

Rm = 400 MPa (ricotto)

Rs = 120 MPa (ricotto)

A% = 40 (ricotto)

HB = 100 (ricotto)

Rm = 1000 MPa (incrudito)

Rs = 900 MPa (incrudito)

A% = 2 (incrudito)

HB = 260 (incrudito)

E = 210 GPa

Caratterizzato da buone proprietà meccaniche, ha un’ottima resistenza alla corrosione in molte condizioni di attacco grazie alla formazione di una  pellicola di ossido.

Notevole è la sua lavorabilità a caldo ed a freddo e la sua saldabilità

 

INDICE

 

Ni-Cr

 

INDICE

 

Ni-Al

 

INDICE

 

Ni-Cu

 

 

INDICE

 

Leghe di Titanio

Tf = 1670°C

Rm = 550 MPa

Rs = 440 MPa

A% = 25

Rm = 850 MPa (incrudito)

Rs = 800 MPa (incrudito)

A% = 7 (incrudito)

E = 109 GPa

Il Ti ha notevoli proprietà meccaniche, specialmente considerando il basso peso specifico, che risultano molto interessanti anche ad elevata temperatura. Ha una resistenza alla corrosione paragonabile a quella dell’acciaio inossidabile AISI 302. Trova impiego sia nell’industria chimica che aeronautica.

I vari elementi di lega allargano o restringono il campo a, spostando la temperatura di transizione a ® b.

 

 

INDICE

 

Ti-V

 

 

INDICE

 

Ti-Al

 

 

Le leghe di Ti vengono normalmente classificate in:

• Leghe g alfa, con struttura identica a quella del Ti puro; queste leghe, che non possono essere indurite mediante trattamento termico, vengono utilizzate allo stato ricotto; hanno ottime proprietà meccaniche da temperature inferiori alla temperatura ambiente fino a 550°C

• Leghe beta, oggi poco usate

• Leghe alfa-beta, bifasiche, possono essere indurite mediante opportuni trattamenti termici seguiti da invecchiamento

 

 

INDICE

 

Leghe di Molibdeno

Tf = 2610°C

Rm = 420-500 MPa

Rs = 280-350 MPa

A% = 30-20

HB = 160-220

E = 320-350 GPa

Sono caratterizzate da elevati punti di fusione, elevata capacità di incrudimento e bassa sensibilità al rinvenimento. Il più grosso inconveniente è legato alla formazione di un ossido volatile al di sopra dei 500°C.

         

 

INDICE

 

 

Leghe di Magnesio

Tf = 650°C

Rm = 190 MPa (ricotto)

Rp0.2 = 98 MPa (ricotto)

A% = 21 (ricotto)

HB = 40 (ricotto)

Rm = 260 MPa (incrudito)

Rp0.2 = 190 MPa (incrudito)

A% = 10 (incrudito)

HB = 50 (incrudito)

E 45GP = 45 GPa

 

 

 

INDICE

 

Mg-Al

 

 

 

INDICE

 

Mg-Zn

 

 

Sulle caratteristiche meccaniche delle leghe di Mg, lo Zn ha una influenza simili all’Al. Come per le leghe con l’Al, anche per quelle con lo Zn è possibile un trattamento di tempra di soluzione e di invecchiamento.

 

INDICE

 

Leghe industriali di Mg

Si sono affermate grazie al loro bassissimo peso specifico in campo aerospaziale ed automobilistico I trattamenti termici tipici sono:

• Tempra di soluzione (riscaldamento a 400-420°C seguito da un raffreddamento in aria).

• Invecchiamento artificiale (rinvenimento a 130-200°C seguito da un raffreddamento in aria)

 

 

 

INDICE

 

 


Bibliografia


 
Bib-TS-010 - M. Cavallini, F. Iacoviello - Materiali Metallici - Francesco Ciolfi Editore, via E. De Nicola, Cassino
Bib-TS-011 - W. Nicodemi - Metallurgia - Masson, Milano
Bib-TS-012 - A. Cigada - Struttura e proprietà dei materiali metallici - Città Studi, Milano
Bib-TS-013 - Lucidi del corso di "Metallurgia" sono disponibili in formato pdf all’indirizzo: http://www.metallurgia.unicas.it
 

TOP